Dispense P.G. - Atti e modelli di Polizia Giudiziaria 2021

Benvenuti nel Portale 2021

Vai ai contenuti

Dispense P.G.

COMPENDI DI P.G.
Benvenuti!
NELLE NOSTRE DISPENSE DI P.G.
Tutto quello di cui hai bisogno per un pronto impiego e sempre aggiornate con le vigenti disposizioni di Legge!

Ultime dispense inserite: Codice Rosso e Formulario Codice della strada ed. 2021


COMPENDIO
STUPEFACENTI

L'elaborato  nasce con lo scopo di fornire un supporto diretto, un suggerimento volto a facilitare la redazione degli atti di P.G. in materia di stupefacenti. Il principio ispiratore di questa raccolta è quello, soprattutto,  di arricchire e rinforzare una procedura e di fatto, suggerire un ordine mentale, una strategia sequenziale degli atti, offrire una traccia che in qualche modo possa riuscire utile per fronteggiare fatti e situazioni con modulistica specifica e appropriata. In quanto mera indicazione, il presente vademecum va sempre confrontato con gli articoli del DPR 309/90, in virtù delle  modifiche e delle introduzioni, che sono in continua evoluzione.

Note:
Nessuna variazione all'edizione originale


FORMULARIO
POLIZIA GIUDIZIARIA 2020

Il formulario di polizia giudiziaria è giunto alla sua terza edizione. La nuova edizione con le sue 500 pagine  è aggiornata  con le più recenti disposizioni, in particolare con le leggi  riguardanti: modifiche al codice penale, codice di procedura penale e ordinamento penitenziario, sicurezza delle città,   norme in materia di diritti di  assistenza e protezione delle vittime del reato, con gli ultimi orientamenti giurisprudenziali e con le linee guida emanate da diverse Procure della Repubblica.
Alcuni verbali già presenti nella vecchia edizione non sono stati modificati poiché non toccati da interventi normativi.
I numerosi modelli presenti  consentono all’operatore di polizia giudiziaria, siano essi ufficiali o agenti, di espletare tutti gli atti di indagine che il caso richiede. Uno degli obiettivi perseguiti è stato quello di offrire un utile strumento di supporto pratico-operativo,  di   conoscenza delle nuove procedure normative e di guida nell’attività quotidiana della polizia giudiziaria. La puntualità degli aggiornamenti apportati si prefigge lo scopo di mantenere questo lavoro attuale e sicuro punto di riferimento di tutti gli operatori di polizia giudiziaria.
Si invitano tutti gli Ufficiali e Agenti di P.G. a seguire sempre gli eventuali indirizzi espressi dalla propria linea gerarchica e dalle locali Autorità Giudiziarie.
 
Note:
Nessuna variazione all'edizione originale

Nuovo formulario 3^ edizione



COMPENDIO
"CODICE ROSSO"


“Codice Rosso”, il decreto che stabilisce le misure atte a tutelare la violenza sulle donne, finalizzato a reprimere i reati più gravi.
Violenza sessuale – Rispetto a quelle attuali, le pene aumentano a 6-12 anni. La violenza viene adesso considerata aggravata nei casi di atti sessuali con minori di 14 anni a cui è stato promesso o consegnato denaro (o qualunque altra cosa ‘utile’). La vittima inoltre dovrà essere sentita dal pm entro tre giorni dall’iscrizione della notizia di reato.
Stalking – Prevedeva la reclusione dai 6 mesi ai 5 anni . Adesso il minimo sarà un anno e il massimo 6 anni e sei mesi.
Violenze in Famiglia – Maltrattamenti contro familiari o assimilati, pena dai 3 ai 7 anni di carcere. Aumenta se l’aggressione è armata o il fatto avviene in presenza o ai danni di un minore, di una donna in gravidanza, di un diversamente abile.
Sfregi – Lesioni permanenti al volto fino a deformarne l’aspetto, l’imputato verrà punito con la reclusione da 8 a 14 anni. Se lo sfregio provoca la morte della vittima, il responsabile rischia la condannato all’ergastolo.
Nozze Forzate – Punisce chi induce un altro a sposarsi (anche nel caso di unione civile) tramite violenza, minacce o approfittando di un’inferiorità psico-fisica o per motivi religiosi. E’ prevista una pena da uno a cinque anni, che sale dai 2 ai 6 anni se sono coinvolti minorenni.
Revenge Porn – Chiunque invii, consegni, ceda, pubblichi o diffonda foto o video di organi sessuali o con contenuti sessualmente espliciti di una persona senza il suo consenso, può subire una condanna da 1 a 6 anni di carcere. E una multa da 5.000 a 15.000 euro. Anche per coloro che dopo aver ricevuto o acquisito analoghe immagini, le gira, consegna, cede, pubblica e/o diffonde senza il consenso altrui al fine di danneggiarlo. Si innalza la pena nei casi di vendetta, ovvero se il reato è commesso da un coniuge, separato o divorziato o da un ex partner.
Questo compendio di ben 219 pagine è stato creato, tenendo conto delle novità legislative sul campo. Uno degli obiettivi perseguiti è stato quello di offrire un utile strumento di conoscenza delle nuove procedure normative e di guida nell’attività quotidiana della polizia giudiziaria.

Note:
Nessuna variazione all'edizione originale


FORMULARIO
CODICE DELLA STRADA

La presente guida 2021 non ha la pretesa di costituire un manuale vero e proprio, quanto piuttosto un vademecum snello ed utile per tutti gli Ufficiali ed Agenti di Polizia Giudiziaria che, quotidianamente, si trovano a dover affrontare e risolvere le problematiche di polizia giudiziaria, connesse alla compilazione delle comunicazioni di notizia di reato, sobrio e diretto, senza fronzoli!. E’ un testo guida, volutamente schematico e sintetico, un testo pratico e semplice. L’augurio che ci si pone è quello di aver realizzato uno strumento utile, con i suoi ben 82 atti di P.G. e 247 pagine a supporto degli operatori di polizia giudiziaria, da coniugare il sapere dottrinale con quello prettamente operativo.


Note:
edizione 2021


COMPENDIO
OMICIDIO STRADALE

Approvata  in via definitiva dal Senato in data 2 marzo 2016 la nuova fattispecie penale dell’Omicidio Stradale.. La presente disposizione prevede sanzioni per tutti  coloro che causano lesioni o morte mentre si trovano alla guida,  ed è diretta a tutti i guidatori, non solo per coloro che hanno assunto alcool o sostanze stupefacenti le cui pene sono ulteriormente  aumentate in base al tasso alcolemico.La disposizione approvata dal Senato disciplina tanto l’omicidio quanto le  lesioni personali e inasprisce le pene anche per coloro che, per colpa,  commettono uno dei suddetti reati pur non essendo in stato di  alterazione.
Sono stati introdotti nuovi articoli al Codice Penale, in particolare il  589-bis per l’omicidio stradale e il 590-bis per le lesioni personali stradali.

Note:
Nessuna variazione all'edizione originale


COMPENDIO
DECRETO SICUREZZA

Il decreto immigrazione, sicurezza pubblica, organizzazione del ministero dell'Interno e dell'Agenzia nazionale per i  beni sequestrati o confiscati alla criminalità organizzata. Un articolato  pacchetto ,che aiutà l'operatore sulla strada il cui obiettivo è potenziare l'intervento degli  enti territoriali e delle forze di polizie nella lotta al degrado delle  aree urbane, con un approccio che privilegia il coordinamento delle forze e la programmazione di interventi integrati.
Il decreto mette insieme quelli che inizialmente dovevano essere due  testi separati:
il decreto sicurezza e il decreto immigrazione, riunificati in un unico documento!



Note:
Nessuna variazione all'edizione originale



Torna ai contenuti